Segnaposto
Casa Caterina – Aspirant – Vino Rosato

Casa Caterina – Aspirant – Vino Rosato

Vino Rosso
Gradazione: 13 %
Formato: 0,75 L

32.00

2 disponibili

lombardia
Spedizioni gratuite Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a 150€
Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%
Spedizioni gratuite Consegna veloce in 24/48 ore
Servizio clienti Servizio clienti +39 0575 52 70 87

Scheda tecnica

Produttore: Casa Caterina
Denominazione: Vino Rosato
Paese: italia
Regione: Lombardia
Formato: 0,75 L
Gradazione alcolica: 13 %

Il produttore

Casa Caterina
pagina produttore
Casa Caterina è una delle cantine più sorprendenti della Franciacorta ed è l’esempio perfetto di come a volte essere una voce fuori dal coro possa essere un qualcosa in più anziché una mancanza. L’azienda sorge a Monticelli Brusati, nel cuore della Franciacorta, rinomata denominazione famosa soprattutto per le sue bollicine metodo classico. Gli attuali proprietari sono i fratelli Del Bono, Aurelio ed Emilio, che seguendo le orme del padre Francesco e della madre Caterina (da cui l’azienda prende il nome) si dedicano a fare vino in maniera naturale e biodinamica. Una scelta che nel 1995 porta l’azienda ad abbandonare il disciplinare di produzione del Franciacorta per seguire e realizzare a pieno una filosofia di produzione che non conosce compromessi. Sette ettari di vigne coltivate con il massimo rispetto del suolo, del clima e dell’uva stessa. Grande lavoro in vigna in modo da non dover aggiungere niente al vino in fase di lavorazione in cantina perché l’uva sana “fa da sé” come affermano i fratelli Del Bono e non necessita di niente altro se non le cure di esperti cantinieri completamente dedicati al loro lavoro. I vini poi vengono fatti riposare per lunghi periodi sui lieviti (da 36 a 120 mesi e anche oltre in alcune occasioni) ottenendo bottiglie che reggono perfettamente la prova del tempo anche senza l’aggiunta di anidride solforosa. Negli anni le scelte radicali di Casa Caterina hanno dato i propri frutti facendo si che i vini prodotti riscontrassero sempre un maggiore favore del pubblico. Vini importanti e di grandissima personalità, dalla Cuvée 60 che riposa per 60 mesi sui lieviti fino al vino di più facile beva (ma non per questo scontato) Cuvée 36 che esce sul mercato dopo una sosta di 36 mesi a contatto con i lieviti. Bottiglie da non lasciarsi scappare, visto anche le quantità limitate di produzione.