Felsina – Fontalloro – IGT Toscana Rosso – 2013 – Vino Rosso

Vino Rosso
Sapore: Ribes, Ciliegia, Prugna, Violetta, Liquirizia, Cuoio, Tabacco, Sottobosco
Vitigni: Sangiovese 100%
Gradazione: 0 %
Formato: 0,75 L

0.00

Esaurito

toscana
Spedizioni gratuite Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a 150€
Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%
Spedizioni gratuite Consegna veloce in 24/48 ore
Servizio clienti Servizio clienti +39 0575 52 70 87

Scheda tecnica

Produttore: Felsina
Denominazione: IGT Toscana Rosso
Paese: italia
Regione: Toscana
Formato: 0,75 L
Vitigni: Sangiovese 100%
Da agricoltura: Tradizionale
Sapore: Ribes, Ciliegia, Prugna, Violetta, Liquirizia, Cuoio, Tabacco, Sottobosco
Affinamento: 22 Mesi in Barrique di Rovere
Temperatura di servizio: 18°-20°C
Decantazione: Da bere subito - 15 Anni
Calice: Calice Ampio
Allergeni: Contiene Solfiti
Gradazione alcolica: 0 %

Note degustative:

Il Fontalloro di Felsina è di un bel rosso rubino intenso una volta versato nel nostro calice. Al naso esprime intensi aromi di frutta a bacca rossa come ribes, ciliegia e prugna , profumi di violetta, sentori speziati di liquirizia e note più evolute di cuoio nuovo, tabacco e sottobosco. In bocca questo importante rosso è di buona struttura, caratterizzato da un tannino definito ed evoluto e ottima freschezza. Il finale è intenso e decisamente persistente.

Perché ci piace:

Non c’è dubbio che Felsina, sin dalla sua fondazione negli anni ’60, abbia contribuito in modo sostanzioso ad elevare tutta quella che era la già ben radicata produzione vitivinicola della zona del Chianti, cambiando anche quella che era la percezione di questo importante vino italiano all’estero. E ancora oggi questa importante cantina di Castelnuovo Berardenga, a due passi da Siena, è un punto di riferimento assoluto per tutto il settore. Il Fontalloro prodotto dalla cantina esprime tutta la maestria di Felsina nel trattare quello che è il vitigno principe della Toscana: il sangiovese. Prodotto infatti in purezza, il Fontalloro nasce dalle uve delle migliori vigne di sangiovese della cantina, disposte in un territorio eterogeneo nella zona di San Felice che gode di un'altitudine ottimale ed esposizioni perfette. Questa differenza tra i diversi terreni che accolgono le vigne dona a questo grande Sangiovese mille sfaccettature e una complessità straordinaria all’assaggio. Le uve, raccolte rigorosamente a mano, giungono in cantina dopo un’attenta selezione di quelli che sono i grappoli migliori. Dopo la pigiatura inizia la fermentazione con un periodo di macerazione che varia dai 16 ai 20 giorni a contatto con le bucce. In primavera il vino viene trasferito in barrique di rovere francese per un periodo di 18-22 mesi. Al termine di questo periodo il vino viene imbottigliato per la vendita, che però non avverrà prima di altri 12 mesi di affinamento in vetro. È così che nasce questo rosso toscano dall’elegante profilo organolettico, un’ interpretazione meravigliosa del più importante tra i vitigni toscani.

Abbinamenti

Si abbina meravigliosamente a primi piatti con ricchi sughi di carne rossa e cacciagione, arrosti e carni alla brace. Ottimo con formaggi stagionati e semi stagionati.

Recensioni e valutazioni

Il produttore