Ornellaia – Le Serre Nuove dell’Ornellaia – Bolgheri DOC – 2016 – Vino Rosso

Vino Rosso
Sapore: Amarena, Prugna, Ribes nero, Tabacco, Cuoio, Cioccolato
Vitigni: Merlot 44% | Cabernet Sauvignon 26% | Cabernet Franc 12% | Petit Verdot 18%
Gradazione: 0 %
Formato: 0,75 L

0.00

Esaurito

toscana
Spedizioni gratuite Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a 150€
Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%
Spedizioni gratuite Consegna veloce in 24/48 ore
Servizio clienti Servizio clienti +39 0575 52 70 87

Scheda tecnica

Produttore: Ornellaia
Denominazione: Bolgheri DOC
Paese: italia
Regione: Toscana
Formato: 0,75 L
Vitigni: Merlot 44% | Cabernet Sauvignon 26% | Cabernet Franc 12% | Petit Verdot 18%
Da agricoltura: Tradizionale Sostenibile
Sapore: Amarena, Prugna, Ribes nero, Tabacco, Cuoio, Cioccolato
Affinamento: 15 mesi in barriques di primo e secondo passaggio, poi 6 mesi in bottiglia
Temperatura di servizio: 18° - 20 ° C
Decantazione: Da Bere Subito - 10 Anni
Calice: Calice Ampio
Allergeni: Contiene Solfiti
Gradazione alcolica: 0 %

Note degustative:

Le Serre nuove dell’Ornellaia Bolgheri Rosso DOC è un vino splendido di un color rosso rubino intenso e vivace. Complesso e affascinante con i suoi immediati profumi fruttati di amarena, ribes nero, prugna, seguiti da un’evoluzione di menta e liquirizia, che avanzano in concerto a sentori di cuoio, spezie dolci, tabacco e cioccolato. Sorso invitante e suadente, vigoroso e di grande eleganza. La trama tannica è fitta e vellutata, l’acidita fresca e succosa dona grande equilibrio al vino. Lungo nella sua persistenza per una chiusura appagante.

Perché ci piace:

Prodotto con la stessa passione e attenzione dedicate al “fratello maggiore” Ornellaia, Le Serre Nuove dell’Ornellaia Bolgheri rosso DOC nasce da vigne più giovani rispetto a quelle dei Supertuscan più complessi, creando uno dei “second vin” più famosi e apprezzati al mondo. La composizione del vino è quello tipico della zona di Bolgheri con Merlot e Cabernet Sauvignon in prevalenza, con percentuali di Cabernet Franc e Petit Verdot a completare il quadro organolettico. Ogni vitigno è vinificato singolarmente in serbatoi d’acciaio dopo l’attenta doppia selezione dei grappoli, con una macerazione che va dai 10 ai 15 giorni. Il vino viene poi trasferito in barriques di primo e secondo passaggio per 15 mesi. Durante questo periodo, più precisamente dopo i primi 12 mesi, viene effettuato l’assemblaggio finale e il vino viene reintrodotto nelle barriques per gli ultimi 3 mesi. Un ulteriore riposo affinamento di 6 mesi in bottiglia prima del commercio creerà l’equilibrio e la struttura di questo splendido vino. La straordinaria tradizione per i grandi vini di Ornellaia si conferma decisamente in questo Serre Nuove 2016.

Abbinamenti

Si abbina perfettamente a piatti a base di carne rossa e selvaggina da penna

Recensioni e valutazioni

Il produttore

Ornellaia
pagina produttore
Qualità. È questa la parola chiave di Tenuta dell’Ornellaia. Qualità che troviamo in ogni minimo aspetto della produzione enologica di questa importante cantina della zona di Bolgheri. A pochi chilometri dalla costa toscana, la tenuta viene fondata nel 1981 dai marchesi Antinori che vedranno qui nel 1985 la vendemmia di quella che sarà la prima annata di “Ornellaia” commercializzata nel 1988. Con l’ingresso in azienda dell’enologo Michael Rolland vedranno la luce nel corso degli anni ’90 altre due etichette simbolo della tenuta: “Le Volte” e “Le Serre Nuove”. Nei primi anni 2000 Robert Mondavi, grande produttore di vino californiano, acquista la totalità della tenuta, cedendone poi il 50% alla famiglia dei Marchesi De’ Frescobaldi, che nel 2005 rileveranno la restante quota della tenuta di cui sono tutt’ora proprietari. La tenuta, che conta circa 100 ettari di vigne di proprietà, è incastonata ai piedi delle colline di Bolgheri, che la proteggono dai freddi venti invernali, e a pochi chilometri dalla costa, la cui brezza marina accarezza le vigne nei caldi mesi estivi. Ogni momento della produzione di questa cantina è focalizzato sulla ricerca della qualità, della perfetta espressione del terroir. Solo i grappoli più preziosi ed equilibrati sono attentamente selezionati e lavorati distintamente in base al cru di provenienza. Dopo un riposo di minimo un anno in barriques di primo e secondo passaggio i vini vengono assemblati, per poi sostare ancora in barriques fino all’imbottigliamento finale. Dal 2006 la cantina collabora con famosi artisti contemporanei per la produzione della ricercatissima “Vendemmia d’Artista” che prevede la produzione di un’etichetta in serie limitata del vino di punta Ornellaia disegnata da questi grandi artisti. È così che vengono creati gli apprezzatissimi vini di Tenuta dell’Ornellaia, marchio di esperienza, territorio ed eccellenza con pochi paragoni al mondo.