Ornellaia – Ornellaia – Bolgheri Superiore DOC – 1998 – Vino Rosso

Ornellaia – Ornellaia – Bolgheri Superiore DOC – 1998 – Vino Rosso

Vino Rosso
Sapore: Ribes Nero, Lampone in Confettura, Cioccolata Amara, Liquirizia, Spezie Asiatiche
Vitigni: Cabernet Sauvignon 60% | Merlot 35% | Cabernet Franc 5%
Gradazione: 14,5 %
Formato: 0,75 L

280.00

1 disponibili

toscana
Spedizioni gratuite Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a 150€
Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%
Spedizioni gratuite Consegna veloce in 24/48 ore
Servizio clienti Servizio clienti +39 0575 52 70 87

Scheda tecnica

Produttore: Ornellaia
Denominazione: Bolgheri Superiore DOC
Paese: italia
Regione: Toscana
Formato: 0,75 L
Vitigni: Cabernet Sauvignon 60% | Merlot 35% | Cabernet Franc 5%
Da agricoltura: Tradizionale Sostenibile
Sapore: Ribes Nero, Lampone in Confettura, Cioccolata Amara, Liquirizia, Spezie Asiatiche
Affinamento: 18 mesi in barrique
Temperatura di servizio: 18° - 20 ° C
Decantazione: Da bere subito
Calice: Ballon
Allergeni: Contiene Solfiti
Gradazione alcolica: 14,5 %

Note degustative:

Ornellaia 1998 veste il nostro calice di un rosso granato intenso e luminoso. Il naso, ricco e complesso, offre una completa gamma di profumi che vanno da toni fruttati maturi di ribes nero e lampone in confettura a sentori più profondi cioccolata amara, note di liquirizia e spezie asiatiche. Un vino maturo, di grande morbidezza e prosperità, che al palato offre di nuovo il carattere del lampone e del cioccolato. Il finale, lungamente persistente, è ancora fresco, con tannini ampi e vellutati e con una nota di cuoio nell’ultima parte. Un sorso da non lasciarsi sfuggire.

Perché ci piace:

Ornellaia 1998 ha potuto godere di un’annata ottimale dal punto di vista climatico, soprattutto nei mesi estivi, che sono i più decisivi per la maturazione delle uve. Quello che si è ottenuto è un vino di grande qualità ed eleganza che nasce dal blend di 3 dei principali vitigni internazionali secondo l’uso di Bolgheri: cabernet sauvignon per il 60%, merlot 35% e cabernet franc presente in una piccola percentuale del 5%. A Tenuta dell’Ornellaia grande attenzione è posta nella coltivazione dei vigneti e all’attenta selezione delle migliori uve. La fermentazione alcolica è avvenuta separatamente per ogni parcella in tini di acciaio e di legno con macerazioni lunghe per un periodo di 20-25 giorni. Il vino è stato poi travasato in barrique per la fermentazione malolattica. Sempre in barrique, di primo e secondo passaggio, il vino è stato affinato per 18 mesi sempre tenendo separate le varie parcelle di provenienza fino al dodicesimo mese, momento in cui è avvenuto l’assemblaggio finale, prima dell’ultimo semestre di riposo in barrique. Il vino poi ha sostato in bottiglia per 12 mesi prima di essere immenso sul mercato. Ornellaia 1998 è senza dubbio un vino da provare, maestoso e opulento nella sua eccezionale morbidezza che però non è mai invasiva o eccessiva. Un gioiello per gli appassionati e i collezionisti.

Abbinamenti

Ornellaia si abbina con primi piatti con sughi di carne di grande intensità, a secondi piatti a base di selvaggina o carni rosse importanti e formaggi di grande struttura. Così maturato ottimo anche come vino da meditazione.

Recensioni e valutazioni

Il produttore

Ornellaia
pagina produttore
Qualità. È questa la parola chiave di Tenuta dell’Ornellaia. Qualità che troviamo in ogni minimo aspetto della produzione enologica di questa importante cantina della zona di Bolgheri. A pochi chilometri dalla costa toscana, la tenuta viene fondata nel 1981 dai marchesi Antinori che vedranno qui nel 1985 la vendemmia di quella che sarà la prima annata di “Ornellaia” commercializzata nel 1988. Con l’ingresso in azienda dell’enologo Michael Rolland vedranno la luce nel corso degli anni ’90 altre due etichette simbolo della tenuta: “Le Volte” e “Le Serre Nuove”. Nei primi anni 2000 Robert Mondavi, grande produttore di vino californiano, acquista la totalità della tenuta, cedendone poi il 50% alla famiglia dei Marchesi De’ Frescobaldi, che nel 2005 rileveranno la restante quota della tenuta di cui sono tutt’ora proprietari. La tenuta, che conta circa 100 ettari di vigne di proprietà, è incastonata ai piedi delle colline di Bolgheri, che la proteggono dai freddi venti invernali, e a pochi chilometri dalla costa, la cui brezza marina accarezza le vigne nei caldi mesi estivi. Ogni momento della produzione di questa cantina è focalizzato sulla ricerca della qualità, della perfetta espressione del terroir. Solo i grappoli più preziosi ed equilibrati sono attentamente selezionati e lavorati distintamente in base al cru di provenienza. Dopo un riposo di minimo un anno in barriques di primo e secondo passaggio i vini vengono assemblati, per poi sostare ancora in barriques fino all’imbottigliamento finale. Dal 2006 la cantina collabora con famosi artisti contemporanei per la produzione della ricercatissima “Vendemmia d’Artista” che prevede la produzione di un’etichetta in serie limitata del vino di punta Ornellaia disegnata da questi grandi artisti. È così che vengono creati gli apprezzatissimi vini di Tenuta dell’Ornellaia, marchio di esperienza, territorio ed eccellenza con pochi paragoni al mondo.