Poggio Di Sotto – Rosso di Montalcino – Rosso di Montalcino DOC – 2017 – Vino Rosso

Poggio Di Sotto – Rosso di Montalcino – Rosso di Montalcino DOC – 2017 – Vino Rosso

Vino Rosso
Sapore: Violetta, lampone e ribes nero
Vitigni: Sangiovese 100%
Gradazione: 14 %
Formato: 0,75 L

56.00

2 disponibili

toscana
Spedizioni gratuite Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a 150€
Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%
Spedizioni gratuite Consegna veloce in 24/48 ore
Servizio clienti Servizio clienti +39 0575 52 70 87

Scheda tecnica

Produttore: Poggio Di Sotto
Denominazione: Rosso di Montalcino DOC
Paese: italia
Regione: Toscana
Formato: 0,75 L
Vitigni: Sangiovese 100%
Da agricoltura: Biologica
Sapore: Violetta, lampone e ribes nero
Affinamento: 24 mesi in botte grande, poi 6 mesi in bottiglia
Temperatura di servizio: 18° - 20°C
Decantazione: Da Bere Subito - 5 Anni
Calice: Calice Ampio
Allergeni: Contiene Solfiti
Gradazione alcolica: 14 %

Note degustative:

Di un intenso rosso rubino limpido i profumi del Rosso di Montalcino Poggio di Sotto 2017 vanno dalle delicate note di violetta al lampone e ribes nero, con spezie ed erbe aromatiche. L’assaggio è morbido, fruttato, dai tannini setosi e vellutati. Complesso e con una freschezza ben bilanciata, questo Rosso di Montalcino Poggio di Sotto 2018 è un vino fine ed elegante, al pari di un Borgogna.

Perché ci piace:

Poggio di Sotto si conferma uno dei grandi nomi di Montalcino anche con il suo Rosso di Montalcino 2017 che può essere tranquillamente messo alla pari di alcuni Brunelli della Denominazione. Questo Rosso di Montalcino nasce dalle migliori uve, 100% Sangiovese, selezionate accuratamente. Rigorosamente raccolte a mano, le uve arrivano in cantina dalle colline ricche di galestro nella zona di Castelnuovo dell’Abate che si affacciano sulla Val d’Orcia, ad altezze che variano tra 200 e i 450 metri s.l. La vinificazione avviene dopo la fermentazione spontanea in fusti di legno e il vino rimane in botti di legno da 30 hl per 2 anni e affina per altri 6 mesi in bottiglia.

Abbinamenti

Si abbina alla bistecca alla bistecca alla fiorentina, ottimo con piatti di selvaggina e pietanze a base di funghi e tartufi

Recensioni e valutazioni

Il produttore

Poggio Di Sotto
pagina produttore
Con i suoi 48 ettari distesi sul versante sud – ovest della collina di Montalcino, nasce nel 1989 la Fattoria Poggio di Sotto grazie al suo fondatore Piero Palmucci. Sin da subito la tenuta si distingue per l’alta qualita del suo sangiovese, espressa al meglio soprattutto nel Brunello di Montalcino. Protetti dal monte Amiata da un lato e rinfrescati dalla brezza marina nei mesi estivi dall’altro, i 20 ettari vitati della tenuta, situati ad un’altezza che varia dai 200 ai 400 metri, godono di un microclima unico, con forti escursioni termiche anche nei mesi più caldi. Le diverse età dei vigneti, interamente coltivati con sangiovese, la diversità dei terreni e delle altitudini determinano la complessità e profondità dei vini prodotti dall’azienda che dal 2011 entra a far parte del gruppo Collemassari. La selezione manuale delle uve per il premiatissimo Brunello di Montalcino è rigorosa e porta ad una bassa resa per ettaro che difficilmente super i 35 quintali. Dopo la vendemmia, anch’essa manuale, la fermentazione avviene in tini troncoconici di legno da 70 ettolitri, con macerazioni lunghe e rimontaggi frequenti per la massima estrazione di sostanze dalle uve. Dopo la fermentazione malolattica l’affinamento avviene in botti di rovere di Slavonia, due anni per il rosso di Montalcino DOC, quanttro per il Brunello di Montalcino DOCG e cinque per il brunello Riserva DOCG. L’affinamento in bottiglia va dai 6 mesi per il Rosso a un anno per il Brunello.