Casa Caterina – Cuvèe 60 Rose – Vino Spumante di Qualità – Extra Brut

Vino Spumante
Sapore: Rosa, Fiore di malva, Melograno, Frutti Rossi, Lieviti, Crosta di Pane
Vitigni: Pinot Nero 100%
Gradazione: 12,5 %
Formato: 0,75 L

43.00

4 disponibili

lombardia
Spedizioni gratuite Spedizioni gratuite in Italia per ordini superiori a 150€
Pagamenti sicuri Pagamenti sicuri al 100%
Spedizioni gratuite Consegna veloce in 24/48 ore
Servizio clienti Servizio clienti +39 0575 52 70 87

Scheda tecnica

Produttore: Casa Caterina
Denominazione: Vino Spumante di Qualità
Paese: italia
Regione: Lombardia
Formato: 0,75 L
Vitigni: Pinot Nero 100%
Da agricoltura: Biodinamica
Sapore: Rosa, Fiore di malva, Melograno, Frutti Rossi, Lieviti, Crosta di Pane
Affinamento: 60 Mesi sui Lieviti
Temperatura di servizio: 6°-8° C
Decantazione: Da Bere Subito - 10 Anni
Calice: Ballon Flûte
Allergeni: Senza Solfiti Aggiunti
Gradazione alcolica: 12,5 %

Note degustative:

Il Rosè Cuvée 60 di Casa Caterina mostra tutta la sua classe già dal bicchiere sfoggiando un bel rosa salmone intenso con un perlage di grande finezza e persistenza. Al naso si riconoscono note di rosa e fiori di malva, piccoli frutti rossi, melograno, per spostarsi poi su note evolute di lievito e crosta di pane donate dalla lunga permanenza sui lieviti. In bocca è elegante e morbido, il palato è solleticato da una bollicina rotonda e mai aggressiva. Sapido e fresco ci accompagna verso un finale fine e persistente.

Perché ci piace:

Quelli di Casa Caterina sono vini dalla grandissima personalità, frutto di un lavoro in vigna e in cantina che non ammettono compromessi. Una vera e propria filosofia di vita e di vino quella di Casa Caterina che ha portato l’azienda a staccarsi dal disciplinare del Franciacorta nel 1995 per seguire la propria idea di fare vino. Rispetto della natura, del territorio e del prodotto stesso con una conduzione del lavoro naturale e biodinamica hanno dato vita negli anni a prodotti di grande complessità e struttura, frutto del lavoro dei Fratelli Del Bono, attuali proprietari dell’azienda. Il loro Cuvée 60 Rosè è un pinot nero in purezza, con uve provenienti da appezzamenti che godono di una delle migliori esposizioni della Franciacorta Orientale. Uve che in cantina vengono lavorate pochissimo, grazie al perfetto lavoro che si svolge in vigna e che fa si che i grappoli giungano perfetti al momento della spremitura. La vinificazione avviene in acciaio con un 10% in botti di rovere e con una breve sosta a contatto con le bucce per l’estrazione del colore. Nessun solfito aggiunto, se non quelli generati spontaneamente dal processo di vinificazione. Dopo l’aggiunta del liqueur de tirage il vino resta a rifermentare in bottiglia per 60 mesi acquisendo tutto il suo straordinario carattere. Dopo la sboccatura, rigorosamente “a la volée”, si procede al dosaggio e anche qui nessuna aggiunta che non sia naturale, semplicemente mosto d’uva. La Cuvée 60 Rosè è un vino “fatto con le mani” che parla di terra, uva e degli uomini che la coltivano, uomini che portano avanti la loro idea di fare vino creando prodotti di straordinaria qualità e personalità e che hanno saputo distinguersi nell’immenso universo della Franciacorta.

Abbinamenti

Uno spumante di grande complessità che può essere abbinato a uova e torte salate, pesce affumicato, risotti ricchi e piatti di pesce arrosto o grigliato

Il produttore

Casa Caterina
pagina produttore
Casa Caterina è una delle cantine più sorprendenti della Franciacorta ed è l’esempio perfetto di come a volte essere una voce fuori dal coro possa essere un qualcosa in più anziché una mancanza. L’azienda sorge a Monticelli Brusati, nel cuore della Franciacorta, rinomata denominazione famosa soprattutto per le sue bollicine metodo classico. Gli attuali proprietari sono i fratelli Del Bono, Aurelio ed Emilio, che seguendo le orme del padre Francesco e della madre Caterina (da cui l’azienda prende il nome) si dedicano a fare vino in maniera naturale e biodinamica. Una scelta che nel 1995 porta l’azienda ad abbandonare il disciplinare di produzione del Franciacorta per seguire e realizzare a pieno una filosofia di produzione che non conosce compromessi. Sette ettari di vigne coltivate con il massimo rispetto del suolo, del clima e dell’uva stessa. Grande lavoro in vigna in modo da non dover aggiungere niente al vino in fase di lavorazione in cantina perché l’uva sana “fa da sé” come affermano i fratelli Del Bono e non necessita di niente altro se non le cure di esperti cantinieri completamente dedicati al loro lavoro. I vini poi vengono fatti riposare per lunghi periodi sui lieviti (da 36 a 120 mesi e anche oltre in alcune occasioni) ottenendo bottiglie che reggono perfettamente la prova del tempo anche senza l’aggiunta di anidride solforosa. Negli anni le scelte radicali di Casa Caterina hanno dato i propri frutti facendo si che i vini prodotti riscontrassero sempre un maggiore favore del pubblico. Vini importanti e di grandissima personalità, dalla Cuvée 60 che riposa per 60 mesi sui lieviti fino al vino di più facile beva (ma non per questo scontato) Cuvée 36 che esce sul mercato dopo una sosta di 36 mesi a contatto con i lieviti. Bottiglie da non lasciarsi scappare, visto anche le quantità limitate di produzione.